Eventi

CONVERSAZIONI SUL CHE CON EMILIO ISGRO’

Condividi su:
26 Gennaio 2018 - ore 18.30
CONVERSAZIONI SUL CHE CON EMILIO ISGRO’

Location

SALA AUDITORIUM

Date & orari

26 Gennaio 2018 – ore 18.30

“Non descrivo gli uomini secondo la loro appartenenza ma seguendo la loro umanità.“
Emilio Isgrò è un artista, poeta e scrittore italiano noto per il linguaggio artistico “cancellatura”. Nel 1964 realizza le prime cancellature su enciclopedie e libri contribuendo alla nascita e agli sviluppi della poesia visiva e dell’arte concettuale, di cui è padre fondatore e che descrive con efficacia e sintesi così: “io cancello le parole per custodirle, è un gesto di salvezza”.

La ricerca di Isgrò è una lucida e ideologica riflessione sulla storia passata e presente. Nel 1972 partecipa alla Biennale di Venezia, dove è presente ancora nel 1978, 1986 e 1993. Espone con altri artisti alla mostra Contemporanea(1973), curata da Achille Bonito Oliva. Parallelamente alla sua attività artistica si dedica alla scrittura pubblicando diversi libri di poesia e romanzi, inoltre è giornalista professionista, attività che gli permette di viaggiare molto ed incontrare i protagonisti del 900 ed accrescere la sua comprensione del mondo. Dalla fine degli anni sessanta per un decennio realizza una serie di opere denominate Storie Rosse, un’unità visiva, un’opera il cui senso deriva tanto dal leggere quanto dal guardare. E’ un’immersione visiva nel colore, il rosso rivoluzionario fatto di passione e di sangue, all’interno di una fascinazione il cui tono si regge proprio sulla frase collimante. Gli eroi delle lotte popolari non ci sono, ovvero sono stati “cancellati”, di essi rimane solo una didascalia che ne racconta le gesta, una frase che ne indica un riferimento storico. E allora ecco Che Guevara che cade come Trotskij, Fidel Castro sale, Rosa Luxemburg passeggia, Mao Tse-tung dorme. Sono il capitolo che più s’avvicina allo studio della storia, agli interessi storico-sociali e ideologici che animano le nuove generazioni. L’intero lavoro di Isgrò è impossibile da separare dalla storia dell’arte e dal suo sfondo sociale e ideologico temi che sono indissolubilmente legati.

Durante l’incontro si parlerà dell’opera di Emilio Isgrò tratta da Storie Rosse:
IN QUALE DEI DUE RETTANGOLI CADE ERNESTO CHE GUEVARA VESTITO DI ROSSO?

Uffici stampa

Villaggio Globale International

Antonella Lacchin

Tel.: 041 590 48 93

Mobile: 335 718 58 74

E-mail: lacchin@villaggio-globale.it

 

Cinzia De Bei

Tel.: 041 590 48 93

E-mail: debei@villaggio-globale.it

 

 

Media Beats

Anja Zanetti

Tel.: 335 747 05 44

E-mail: anja@mediabeats.it

 

Leonardo Valente

Tel.: 346 139 05 33

E-mail: valente@mediabeats.it

Fabbrica del Vapore

Monica Percuoco

Tel.: 02 884 40 785

E-Mail: monica.percuoco@comune.milano.it

 

Antonio Mento

Tel.: 02 884 62 286

E-mail: antonio.mento@comune.milano.it

Skira editore

Lucia Crespi

Tel.: 02 894 15 53 2

E-mail: lucia@luciacrespi.it

ideata e realizzata

prodotta

coprodotta

patrocinata

catalogo

sponsor tecnici

media partnership

Location: Via Giulio Cesare Procaccini 4 - 20154 Milano (MI)

Tel: 02 8844 0785

Mail: cultura@simmetrico.it

Acquista biglietti

Il nostro sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente e per ottenere alcune interessanti statistiche.
Leggi la nostra cookie policy